Privacy Policy

COMITATO TERRITORIALE TRIESTE - GORIZIA

ZKB Coselli Campione Territoriale U16F

Si è assegnato domenica 14 aprile a Gorizia il secondo titolo territoriale della stagione.

Come per l’U14F, anche la Final Four dell'Under 16 Femminile ha visto le due semifinali giocarsi in contemporanea al mattino (fischio d'inizio alle 10.00) in due impianti diversi, mentre entrambe le finali si sono disputate su un unico campo di gioco. 

Di seguito cronaca e commenti, mentre qui potete trovare la fotogallery della Finale per il primo posto.

Semifinali

Alla Palestra Sant’Andrea (GO) si sono affrontate l’US Azzurra GO e l'Eurovolleyschool. Hanno avuto la meglio le ragazze di coach Miloš Velikonja che hanno conquistato l'accesso alla finale dovendo sudare parecchio nel primo set, ma poi imponendo il proprio gioco pur con un EVS sempre arrivato ai 20 (24-20-21 i parziali).

Un inequivocabile 3-0 è stato il risultato anche dell'altra semifinale, quella giocata alla Palestra Morpurgo che ha visto vittoriose le atlete del Coselli ZKB ai danni dell'OMA Pallavolo. Le ragazze accompagnate da Massimo Montesion non sono mai riuscite a impensierire le padrone di casa fermandosi sui punteggi di 12, 19 e 13.

Finale 3°-4°

Nell’impianto goriziano che ha ospitato una delle due semifinali sono scese in campo alle 15 le perdenti del mattino per conquistare la possibilità di sperare nel quarto posto disponibile per le Finali FVG. 

L’avvio è di color giallonero con le ragazze di coach Seppi a sembrare più determinate e, pur andando sotto nel punteggio in più di un’occasione, alla fine si portano a casa il primo set per 25-21.

Poi però la gara si capovolge e diventa uno show di Marandici e socie.

Subito 5-1 nel secondo parziale per l’EVS che mantiene e aumenta gradualmente il divario (11-6, 17-9, 21-10) fino a un nettissimo 25-13.

Stesso andazzo nel terzo atto nonostante le due sostituzioni per parte e i due time out in casa OMA: il 4-0 iniziale diventa in un attimo un 8-1, divario che verrà mantenuto fino al 17-10 e poi fino alla fine, passando anche per un allungo di +9 sul 22-13.

Cambio di campo sul 2-1 EVS e la quarta frazione si gioca in maniera equilibrata fino alla doppia cifra, quando 3 punti di fila delle ragazze allenate da Lorenzo Sparello chiamano ai ripari la panchina avversaria con un time-out (10-13) che però non fornisce i frutti sperati: +5 sul 19-14 e +9 per il fischio finale che qualifica le triestine agli spareggi regionali.

Finale 1°-2°

La gara conclusiva inizia con un monologo del Coselli (9-1) che annichilisce le goriziane le quali non riescono a reagire all’organizzazione di gioco mostrata dall’altra parte della rete. In pochi minuti le ragazze di capitan Sblattero si portano sul 20-10 per poi chiudere il primo capitolo lasciando le avversarie a 13.

Meno netto il divario nel secondo parziale, ma la superiorità del gioco triestino -gestito egregiamente dalla regista Beatrice Canarutto- esce alla distanza: il primo break più consistente le vede portarsi sul 14-10, il secondo sul 17-11 e le atlete di coach Velikonja concedono anche il secondo set fermandosi a quota 18.

La musica non cambia nella terza frazione, e nonostante i due cambi chiusi goriziani, i potenti attacchi delle avversarie (in nota soprattutto Zuliani da posto 2) sono troppo difficili da contenere e il terzo e ultimo set si chiude con lo stesso punteggio del secondo, facendo festeggiare le ragazze accompagnate dal Dirigente Paolo Ruggeri.

Il Post-Finali

Alla fine degli incontri, e prima delle premiazioni, lo speaker Marco Bernobich ha chiesto a protagonisti e pubblico di riconoscere un applauso corale a Vittoria Zuliani, opposto del Coselli da poco selezionata dalla Nazionale Femminile Under 16. Vittoria ha voluto anche ringraziare tutti pubblicamente al microfono. Quindi il Presidente del nostro Comitato Paolo Manià ha ringraziato e omaggiato gli arbitri delle finali pomeridiane Rossella Moratto, Riccardo Damiani, Andrea Benedetti e Alessandro De Col (che hanno avuto il coordinamento del Commissario di Campo e Arbitro Benemerito Tonio Siddi).

Il premio MVP è stato conferito all’alzatrice cosellina Beatrice Canarutto, che se l’è visto consegnare dal tecnico isontino e internazionale Luca Milocco.

Lo speakeraggio e l’intrattenimento musicale nelle finali, a cura del nostro Comitato, è stato fornito dalla nostra house organ radiofonica Rockin’ Volley (i sabati dalle 12 alle 13 e le domeniche in replica dalle 13 alle 14 su Radioattività).

I commenti

Lorenzo Sparello, l’allenatore terzo classificato, valuta: “Una finale in gran parte già scritta dove il Coselli ha fatto il protagonista. L’Eurovolley si è presentato alla semifinale non sufficientemente motivato: il 3 a 0 spiega tutto. Ha meritato l’Azzurra che con un buon lavoro e molta umiltà si è aggiudicata la finale. Anche nella finale l’Azzurra ha fatto il possibile, ma non è riuscita a far fronte a un Coselli decisamente più completo nell'attacco. L’Eurovolley si è consolato con il terzo posto, e si prepara ad affrontare quanto meglio possibile la fase egli spareggi per accedere alla finale regionale.”

Ed ecco le parole del tecnico delle Campionesse Territoriali, Ciro Zoratti: “Sono estremamente soddisfatto del percorso che stanno facendo le ragazze, soprattutto perché riescano a conciliare attività sportiva e studio senza che nessuno dei due ambiti ne risenta. E mi sento in dovere di ringraziare i genitori per il supporto che mi hanno dato in questi lunghi e faticosi mesi nei quali hanno sacrificato gran parte del loro tempo libero per il bene del progetto”.

 

I tabellini

Finale 3° posto

OMA Pallavolo - Eurovolleyschool U16   1 - 3

(25-21, 25-13, 25-18, 25-16)

Finale 1° posto

ZKB Coselli Trieste – U.S. Azzurra   3 - 0

(25-13, 25-18, 25-18)

 

Il Coselli si qualifica alla FinalFour Regionale del 11 e 12 maggio.

L’Azzurra e l’Eurovolleyschool accedono agli spareggi regionali tra seconde e terze del 02 e 03 maggio.

 

Ufficio Stampa

FIPAV – Comitato Territoriale Trieste-Gorizia


 

 

©2019 FIPAV Comitato Territoriale Trieste Gorizia - Foto di sfondo di Roberto Carsi